Pro Loco Lomello

con Nessun commento

Castello di Lomello

Piazza della Repubblica 1
Telefono: 0384 85542 o 333.3907797

Fax: 0384 85542
Sito Internet: http://prolocolomello.blogspot.com
Posta elettronica: prolocolomello@yahoo.it

La Pro Loco è un’associazione che organizza eventi culturali e ricreativi miranti alla promozione di Lomello. Oggi, alla guida del presidente Silvia Ruggia, la Pro Loco si impegna nelle attività sotto elencate, realizzate da guide turistiche abilitate e da altro personale qualificato, formato negli ambiti del turismo e dei beni culturali, della storia dell’arte, dell’archeologia, della didattica museale e delle lingue straniere.

Le principali attività:

  • ricerche bibliografiche e documentarie;
  • realizzazione di conferenze volte alla valorizzazione delle eccellenze architettoniche locali;
  • consulenza a studenti universitari per la stesura di tesi di laurea sulla monumentalità lomellese;
  • conduzione di visite guidate al borgo di Lomello e al territorio circostante;
  • ideazione di itinerari tematici (vedasi fondo pagina);
  • realizzazione della “Grande festa longobarda per le nozze di Teodolinda”, in collaborazione con l’Associazione “Laumellum”, l’Associazione dei Comuni di Lomello e Galliavola, il Touring Club Italiano;
  • conduzione di visite animate in occasione di rievocazioni storiche;
  • adesione all’iniziativa “Voler bene all’Italia”, organizzata da “Piccola Grande Italia” e patrocinata dal Comune di Lomello;
  • creazione dell’itinerario tematico “Alle origini del romanico”, volto alla scoperta dell’architettura medievale in Lomellina, in collaborazione con i Comuni di Lomello, Velezzo e Breme;
  • realizzazione di laboratori didattici a tema per scolaresche di vario ordine e grado e per utenti di centri estivi;
  • realizzazione di un documentario televisivo sulle peculiarità storico-artistiche e ambientali del borgo, in collaborazione con il Comune di Lomello e l’associazione “Laumellum”;
  • progettazione e realizzazione di concorsi a tema rivolti alle scuole primarie e secondarie della Provincia di Pavia: “Inventa una storia longobarda” (a. s. 2006-2007) e “Storie e leggende di pellegrini in Provincia di Pavia (a. s. 2007-2008);
  • creazione e distribuzione di brochure su Lomello, in più lingue;
  • partecipazione a importanti fiere del comparto turistico quali la Bit di Milano, la “Pro Loco in Fiera” di Varzi (aprile 2008) e “La Borsa delle Cento Città d’Arte d’Italia” (Ravenna, maggio 2008);
  • partecipazione alla 24esima Mostra-mercato dell’artigianato e dell’agricoltura di Garlasco;
  • collaborazione con associazioni culturali (Italia Nostra, sezione di Mortara) e di promozione turistica (cooperativa “Progetti” di Pavia, associazione “La Città ideale” di Vigevano);
  • organizzazione di gite a carattere culturale e di visite a mostre tematiche sul territorio italiano;
  • gestione della biblioteca per conto del Comune di Lomello (dal 2008);
  • collaborazione con lo staff del portale terradilomellina.it di OliVer Mediasoft srl per la realizzazione di materiale informativo cartaceo e su web, relativo al territorio della Lomellina.

A ZONZO PER LA LOMELLINA E IL PAVESE: ITINERARI TEMATICI CON VISITE GUIDATE

  • Lomello -> Vigevano (29 km): un tour storico-artistico nel cuore della Lomellina per conoscerne l’antica capitale, Laumellum, e la “capitale” attuale, Vigevano, nota per la splendida piazza Ducale, perla del Rinascimento lombardo.
  • Lomello -> Pavia (35 km): aneddoti, leggende e testimonianze architettoniche alla scoperta dei Longobardi, i barbari che conquistarono Pavia nel 572 e che ebbero in Lomello un’importante corte di “campagna”.
  • Lomello -> Pieve di Velezzo -> Breme (15 km): una giornata all’insegna dell’“ora et labora” in borghi che vantano edifici religiosi millenari (battisteri, basiliche, conventi ed abbazie) e gustosissimi prodotti tipici locali, legati alle tradizioni contadine.
  • Lomello ->Mortara (17 km): un approccio all’architettura medievale in Lomellina attraverso la visita di edifici preromanici, romanici e gotici lungo la via Francigena e le sue diramazioni.

La scelta dei monumenti, i relativi tempi di visita e la sosta pranzo saranno programmati secondo le esigenze dei visitatori. Contattateci!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on Pinterest