Tantoper-Felice Garavelli – Suardi

con Nessun commento

Tantoper - Felice GaravelliVia Rondino 5, SUARDI
Telefono: 331.8534912
Sito Internet: www.tantopersuardi.it
Posta elettronica: maxdemax8g@alice.it

Il Centro culturale e artistico “Tantoper-Felice Garavelli”, con sede a Suardi, raccoglie, crea e diffonde poesia, musica, teatro, informazione e ironia, organizza eventi e si occupa in modo particolare di conservare il dialetto lomellino.
A fine anni settanta Felice Garavelli e Massimo De Marchi danno vita al “duo” musical-teatrale “I Tantoper”. Per esigenze musicali o di copione, di spettacolo in spettacolo, a Felice e Massimo si aggiungevano amici musicisti e attori. Nel 2008 si diede l’ufficialità al gruppo con atto notarile. Diventò associazione e si chiamò “Centro culturale e artistico Tantoper”. Da allora si è cercato di dare un taglio culturale alle varie iniziative.
Teatri, centri culturali, biblioteche comunali, Notti bianche erano i luoghi dove i “Tantoper” portavano le loro musiche, le poesie in vernacolo di autori lomellini, le storie, le gag. Poi il silenzio per un lungo periodo. In circostanze tragiche, nel 2010, venne a mancare il presidente Garavelli.
La rinascita
Nell’agosto 2011 si decide di continuare l’avventura e, grazie a un gruppo di amici, si elegge al nuovo consiglio direttivo, che vede la presidenza di Massimo De Marchi. L’associazione ha come obiettivo la conservazione delle tradizioni locali e, in particolar modo, la tutela del dialetto lomellino.
Nel novembre 2011 si è messo a punto il progetto Scrivumä di-vérs, che consiste in un dvd di poesie in vernacolo lomellino, recitate dagli autori stessi e presentato da esperti dialettologi quali Maria Forni e Umberto De Agostino. Il dvd sarà ultimato e presentato verso la fine dell’estate 2012.
Inoltre, è in corso una ricerca che riguarda le origini e la storia di Suardi. Il nostro punto di riferimento per questo nuovo progetto sarà l’archivista Emilia Mangiarotti, grazie alla quale avremo accesso agli archivi storici di Vigevano, Pavia e Suardi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on Pinterest