LA LOMELLINA CHE NON CONOSCI

La lomellina a livello naturalistico offre molto al visitatore occasionale in quanto grazie ai numerosi percorsi naturalistici adatti a tutti, a partire dalle  numerose garzaie, la sua ricca vegetazione, flora e fauna, al territorio golenale e selvaggio dei fiumi Po, Sesia, Ticino  consente alle famiglie o agli amanti della natura di trascorrere alcune ore nella quiete e tranquillità a stretto contatto con la natura.

(maggiori informazioni dal menu sezione LOMELLINA)

“Breme è …Natura”

PERCORSO ROSSO km 18 A/R (tempo stimato circa 4 h a piedi)

Breme Confluenza fumi Po e Sesia (Regione Isolone)

Consigliato sia a singoli sia a gruppi, particolarmente indicato alle scolaresche e agli amanti della fora e della fauna che amano visitare e conoscere luoghi ancora incontaminati e sconosciuti, definito dagli amanti della natura “Il percorso del Paradiso”. Percorso di medio-alta difficoltà soprattutto per la distanza da percorrere, mentre per quanto riguarda la percorribilità delle strade non ci sono problemi.

1)    Punto di partenza: piazza Marconi o piazza della Fiera (parcheggio auto).
2)    Prendete via Po e proseguite seguendo la palina segnavia sino all’argine.
3)    Arrivati sull’argine girate a destra e proseguite per circa 2,5 km.
4)    A destra sul muro di una cabina in cemento un’indicazione vi indirizza a scendere a sinistra.
5)    Dopo 1,5 km trovate a destra la Cascina Bertolina; si vede un allevamento di cavalli (visitabile).
6)    Lasciata la cascina, dopo 200 mt salite sul secondo argine e quindi scendete giù a sinistra.
7)    Girando poco dopo ancora a sinistra entrate nella “Regione Paradiso”.
8)    Trovate un piccolo guado; c’è una passerella di pietre per attraversamento.
9)    Seguite la strada più battuta per circa 2 km; a fondo strada obbligatorio girare a destra.
10)    Dopo circa 500 mt trovate un grande spiazzo erboso, a sinistra una strada chiusa da una catena: proseguite.
11)    Imboccate il sentiero (ciclo a mano) che porta alla confluenza dei fiumi Po e Sesia.
12)    Tornati sui propri passi, si prosegue a sinistra per circa 2 Km sino ad uno slargo alberato.
13)    A sinistra si trova il fiume Sesia; lo si può raggiungere camminando sul ghiaione.
14)    Dallo slargo, curva a destra, mantenete la carreggiata principale sino a tornare sull’argine.
15)    Sarete di fronte alla cascina Nata e da qui dovrete seguire verso destra l’argine principale.
16)    Proseguendo sulla strada sterrata tornate al punto 6) e poi arrivate al punto 4).
17)    Si scende dall’argine a sinistra e proseguite.
18)    Si percorre la “strada della cipolla”, tipica coltivazione di Breme Lomellina.
19)    Arrivati al fondo della strada, ora asfaltata, si gira a destra verso il centro storico del Paese.

PERCORSO GIALLO km 10 A/R (tempo stimato circa 2 h a piedi)

Breme – Regione Pelosa

Consigliato sia a singoli che per gruppi, particolarmente indicato alle scolaresche e agli amanti della fora e della fauna che amano visitare e conoscere luoghi ancora incontaminati e sconosciuti, percorso di media diffcoltà senza ostacoli o strade impraticabili.

PERCORSO VERDE km 6 A/R (tempo stimato circa 1,5 h a piedi)

Breme – Garzaia del Bosco Basso

Consigliato sia a singoli siaper gruppi, è particolarmente indicato alle scolaresche e agli amanti della fora e della fauna che amano visitare e conoscere luoghi ancora incontaminati, percorso molto agibile senza nessuna difficoltà, anche grazie al breve percorso da effettuare.

 

Ti presto la bici :
possibilità di prenotare bici campagnole gratuitamente (328 7816360)

“Dal Riso alle Querce” (Clicca e scopri)

“Dal riso alle querce” è un percorso ciclopedonale ed equestre nei Comuni di San Giorgio di Lomellina, Cergnago, Olevano, Velezzo, Zeme e Lomello.

Per informazioni: Tracce di territorio (338 8017626 o www.traccediterritorio.it)

 

“Robbio : parco naturale Valpometto…vi aspetta!”

L’oasi di Valpometto si snoda nelle campagne robbiesi per quasi 50 ettari, attraversata da oltre 7 chilometri di strade, percorsi e sentieri: un itinerario da non perdere per gli appassionati di natura, sport e attività all’aria aperta per trascorrere qualche ora di relax, dimenticandosi dallo stress quotidiano della città. Il parco, nato nel 1995 e tutelato dall’amministrazione comunale robbiese, è interamente gestito dai volontari dell’associazione ambientalistica Ardea. Accogliente in ogni stagione dell’anno con i suoi colori caratteristici e i suoi rumori indimenticabili, ospita diverse manifestazioni sportive, civiche, didattiche e culturali: visitabile gratuitamente, liberamente o in maniera organizzata, è per buona parte accessibile anche ai disabili. Fra le chicche del parco ci sono i rarissimi fontanili che ancora zampillano di acqua resorgiva, la postazione per effettuare il birdwatching, il percorso benessere e le originali sculture intagliate nel legno. Da non perdere nel mese di giugno le “Serate magiche” con migliaia e migliaia di lucciole ad illuminare i sentieri dell’oasi.

ASSOCIAZIONE ARDEA

Piazza Libertà, 2
27038 Robbio PV
Tel. +39 333 2155807 (Roberto Piedinovi)
info@ardeavalpometto.org

Post Recenti